02 marzo 2007

Pere Lachaise

PERE LACHAISE
.
D'un tratto interrompe la citta'
Come parco con alberi e viali
Ma entri e trovi monumenti tombe
Confuse ammassate schiacciate tra loro
Eppure dove dovrebbe regnare sovrana la morte
Tu respiri serafico l'aria dei vivi
Il silenzio e' silenzio di pace
Il silenzio e' fatto dal coro di queste anime passate
Siano poeti cantanti o uomini comuni
Che vivevano la loro vita comune
Qui non ti fermi a pregare
Non riesci a provare tristezza o dolore
Cammini portandoti lento tra i viali di pietra
E i tuoi passi di uomo ancora vivente
Sono il rispetto per quelli
Che non hanno piu' passi da fare
.

1 commento:

lennon1 ha detto...

...Wow...sapevo che un posto come quello avrebbe fatto un grande effetto ad una grande anima...