10 dicembre 2008

Distruggerei Presepi


DISTRUGGEREI PRESEPI

Distruggerei presepi
Con metodo con cattiveria
Con la rabbia del rancore

Per primi i pastori
Con tutte le loro pecore
Schiaccerei le case
Col peso delle mani
Via i pescatori felici
Dall’ebete sorriso stampato
All’aria i suonatori di flauto
E gli odiosi re magi
Dagli inutili e falsi doni

Poi mi fermerei alla capanna
Guarderei la famiglia felice
Gridando “Ma dov’è sto amore?”
“Che cosa sei venuto a portare?”

E basterebbe un colpo solo
Per vedere volare
Abulica anche la stella

3 commenti:

Anonimo ha detto...

Ho sperato ogni anno che quel bimbo portasse Amore, misericordia, attenzione, pace, comprensione, sorrisi, carezze, supporto, voglia di vivere, forza per rialzarsi dopo l'ennesima caduta, conforto, amicizia, una birra, una pizza, una partita di calcetto, un cuore nuovo, un cuore diverso,un lavoro,un figlio...
Ogni anno lo sperato, ogni anno qualcosa ho trovato, ogni anno qualcosa non ho trovato. Io continuerò a sperare ed a tenere il cuore, sempre più provato dalle sofferenze e dalle gioie della vita, volto a quel Bambino...Angelino

Anonimo ha detto...

Amore contro

So che adesso ti sorprenderai
solo ieri ero quel che sai
a chi mi colpiva duro
rispondevo più di un colpo
oggi forse io gli punterei
amore contro

io no voglio giudicare mai
chi può dire il male poi qual è
ma davanti ad ogni sfida
che si incontra nella vita
con l'amore io l'affronterei
almeno proverei

amore contro chi lo tradirà
amore contro la stupidità
rispondere così credendoci fino in fondo
amore contro
il peggio del mondo

se può funzionare non lo so
questo non lo giurerei
ma se un altro modo poi non c'è
cosa si può fare

se tacere sempre non si può
dire ciò che pensi ci vuole un po'
per gridare in faccia all'odio
da che parte stai
ci vuole
necessariamente amore sai
e oggi più che mai

amore contro chi lo tradirà
insieme contro l'aggressività
difendersi così a costo di rimanere
da soli contro
il resto del mondo

amore contro chi non sa che può liberare
amore dentro
in ogni senso per te

(Eros Ramazzotti - 1990)

L1

Frederick Guyton ha detto...

I was coming across your blog and found this poem. it's great! I liked it. Thank you. Would you be so kind to look through some material here essay help
See you.