19 maggio 2008

Le Tue Lacrime Questa Notte



LE TUE LACRIME QUESTA NOTTE

Le tue lacrime questa notte
Hanno uno strano colore
Riflesso di luna pallida e piena
Che si nasconde tra le nubi
O rimmel in esse disciolto
Trasportato sulle tue guance
Come rigagnolo come rigagnoli

Le tue lacrime brillano
Come l’acqua increspata del fiume
Dove si specchia il tuo volto
Dove si bagnano tutte le tue malinconie
Le dolorose paure della vita

Le tue lacrime scorrono
Lontane dalle parole
Dagli inutili discorsi
Scivolano lente ma inesorabili
Tra i sensi di colpa
Il bisogno di libertà
Il desiderio di scoprire l’essenza

Le tue lacrime sono il fanciullo
Che è sempre dentro di noi
Chiuso ingabbiato ferito
Costretto dai così non si fa
Privato di tutti i suoi sogni

Le mie lacrime sono lo specchio
Di tutte quelle da te versate
Solo che sono nascoste
Coperte da un cuscino di piume
Ormai hanno un loro pudore
Quello di non essere più viste

1 commento:

lennon1 ha detto...

All I hear is the sound of rain falling on the ground,
I sit and watch as tears go by...
(R.S.)