08 luglio 2007

Non pianse nessuno

NON PIANSE NESSUNO
.
Non pianse nessuno
Non venne la pioggia
.
Cuba era un sogno
Che sapeva di sigaro
Giocavi a dadi coi pensieri
Ma le facce erano bianche
Non c’erano numeri
.
Un uomo portava un cappello
Di paglia bianco con tesa
Poi di colpo le note del sax
E il sax chiamo la tromba
Che strizzò l’occhio al basso
Che volle chitarra e batteria
.
In un attimo comparve la gente
Con applausi ritmati e urla
Sembrava ci fosse ormai tutto
Mancava solamente una donna
Che tenesse un momento una mano
.
Non pianse nessuno
Non venne la pioggia

1 commento:

lennon1 ha detto...

..una donna che avrebbe voluto tenerti la mano c'era, ma non poteva farlo.. e comunque non era sicuramente la donna che ti serviva....