11 luglio 2007

Quell'Urlo

QUELL’URLO
.
Quell’urlo
Quell’urlo disumano
Che lanciasti
Dopo che io me ne andai
Dopo che ti avevo accoltellata nell’anima
.
Quell’urlo
Quell’urlo lo sentii per le scale
Mi rincorse
Mi seguì mi accusò
Invase tutta l’aria che c’era
Scese le scale
E arrivò alla porta prima di me
.
Quell’urlo
Quell’urlo quando io aprii
Uscì dal tuo palazzo
E aggiunse il suo eco agli urli del mondo
Diventò un altro grido di dolore
Testimonianza di sofferenza
Il lato oscuro delle relazioni
.
E adesso quell’urlo
Quell’urlo
Ogni tanto mi viene a trovare
Arriva forse dal vento
E in un attimo mi rimbomba dentro
Non lo fai tacere
Non lo mandi via
Rimane li a risuonare di continuo
Decide lui quando andar via
.
Quell’urlo
Quell’urlo che parla
.

2 commenti:

Anonimo ha detto...

GOALLLLLLLLLLLLLLLLLL!!!!!

Rodrigo ha detto...

Oi, achei teu blog pelo google tá bem interessante gostei desse post. Quando der dá uma passada pelo meu blog, é sobre camisetas personalizadas, mostra passo a passo como criar uma camiseta personalizada bem maneira. Se você quiser linkar meu blog no seu eu ficaria agradecido, até mais e sucesso. (If you speak English can see the version in English of the Camiseta Personalizada. If he will be possible add my blog in your blogroll I thankful, bye friend).