12 giugno 2007

Odio La Madre

.
ODIO LA MADRE

Odio la madre di mio figlio
Odio i riflessi del suo volto
Sul viso del sangue del mio seme
Circoli di rabbia
Pervadono concentrici il mio corpo

Oh fantasma del rancore
Che ti aggiri tra le stanze della mia casa
Scappo ricolmo d’angoscia
Strappandomi i vestiti di dosso
Ma tu spettro schifoso e nero attraversi i muri
Anticipando e accerchiando i vani tentativi di fuga

Provo a camminare sull’aria
Mi getto oramai nudo sul divano
Ma sento le tue lunghe braccia cingermi le spalle

Con la luce non ti vedo
Nel buio ti scorgo senza forma
Sempre però ti sento soffiarmi sul collo
Provo gridando ad esorcizzarti
Stringendo tra le mani la foto di mio padre
Dove sei bastardo dove sei?

Le tue spire mi sono entrate dentro
Si alza di colpo il volume dello stereo
Un urlo strascicato è la voce di Mick Jagger

Mi getto a terra tenendomi la testa
Accartoccio le zampe a proteggere il pene floscio
In questa posizione fetale digrigno i denti
Adesso puoi possedermi come meglio credi
.

16 commenti:

macho ha detto...

Rancore, odio, rabbia...mi sembra tu stia esagerando!!!!

tonolik ha detto...

Grazie "macho", mi fa sapere che c'è gente che sa sempre quando esagero in un senso o nell'altro.
Che ne sai tu di che cazzo succede dentro di me, che cazzo ne sai come mi sento, che cazzo ne sai della voglia che ho di spaccare tutto, che cazzo ne sai dei sogni che non mi fanno dormire da due anni, che cazzo ne sai di 15 anni di vita, CHE CAZZO NE SAI PORCA TROIA!!!

Anonimo ha detto...

Sono "cose grosse" quelle che ti porti dentro.... almeno scrivendo riesci a dare sfogo ed ad esternare ciò che provi..... è un'ottima dote la tua. io non ci riesco.....

lennon1 ha detto...

..a volte mi chiedo se la gente prima di scrivere cazzate su questo blog abbia mai guardato negli occhi la persona che posta..
lì dentro c'è talmente tanto dolore che è quasi palpabile, sembra quasi di poterlo toccare, ed è terribilmente evidente in tutte le cose che fa..
quand'è che si esagera sfogando tanto male? quando si feriscono i sentimenti altrui? quando si continua imperterriti a ferire se stessi? ed è possibile evitarlo??
..qui di esagerato vedo solo la presunzione di chi si crede all'altezza di poter dire a chi soffre che esagera nell'esorcizzare il suo dolore..

macho ha detto...

Ma io vorrei sapere chi è questa Lennon1 così dispensatrice di bontà, di sapienza, di comprensione! Si chiede se chi scrive cazzate ha mai guardato negli occhi tonolik! Io sono un amico di tonolik e se dico queste cose è proprio perchè dispiaciuto del suo modo di agire e di compatirsi! Deve reagire, tirarsi su le maniche, affrontare il dolore, non è l'unico al mondo che si è separato, non è l'unico a cui è morto il padre, non è l'unico che vede il proprio figlio segato a scuola. Piuttosto che piangere su se stesso, scrivere e urlare al mondo intero la sua disperazione perchè non guarda la disperazione di chi gli sta intorno? Cosa prova suo figlio, cosa prova sua moglie, cosa prova sua madre, cosa provano le persone che lui ha fatto soffrire? Questo è il mondo che ruota intorno a lui....poi c'è il mondo un pò più lontano...ci sono le madri che vedono morire i propri figli e pagherebbero oro per una segatura a scuola! Ci sono persone che sono in mezzo a una strada, ci sono bambini che non hanno una famiglia, ci sono persone malate....il mondo è una sofferenza, tutti provano dei dolori immensi...ogni tanto pensiamo a quanto siamo fortunati rispetto agli altri, certo poi ognuno di noi deve fare i conti con la propria sofferenza e la propria angoscia ma basta commiserarsi, reagisci tonolik, ci sono delle persone che hanno bisogno di te, tuo figlio prima di tutto, se tuo figlio leggesse cosa scrivi di certo non ti considererebbe un buon esempio, vedrebbe un ragazzino, NON SUO PADRE! E poi ascolta di più gli amici, quelli veri, quelli che ti spronano a reagire non quelli tipo Lennon1 che trova sempre una giustificazione al tuo comportamento, che ti consola, che ti difende sempre! Le palle tonolik, le palle sai cosa sono? Tirale fuori allora!!!!

tonolik ha detto...

Tonolik non si compatisce!
Tonolik si è rotto della sua cultura buonista/cattolica che lo ha sempre fatto sentire in colpa ed in difetto.
Tonolik pensa al dolore degli altri, ma pensa soprattutto a se stesso.
Di sicuro non pensa al dolore della sua ex e se c'è ben venga.
Come alcune persone hanno fatto soffrire me, io farò soffrire altre persone.
In fondo siamo tutti degli egoisti e adesso io lo sono in modo particolare, in modo consapevole e non.
Il dolore non lo si vince, se c'è il dolore è perchè il corpo, l'anima hanno bisogno di tirarlo fuori.
Lo si può guardare e basta.
Nessuno ha bisogno di nessuno... ci si può aiutare, sorreggere, sostenere, ma alla fine si è sempre soli.

lennon1 ha detto...

..chi sono se avete un cervello lo sapete..ho dato tutte le dritte per capirlo..e sicuramente non sono mai stata nè buona nè comprensiva..e non giustifico nessuno, il fatto è che so per esperienza che la gente si rialza solo quando decide che è il momento di farlo, non quando un "amico" dispensa giudizi su un blog... ciccio.. ognuno ha i suoi tempi, ognuno ha i suoi modi di rialzarsi dai dolori della vita e gli amici sanno attendere, sanno stare vicino anche quando la persona che c'era prima pare non esistere più.. l'amore è dare senza aspettarsi niente in cambio, le persone che lo amano e hanno bisogno di lui sapranno stargli vicino senza ricevere assolutamente nulla, aspettando il momento in cui lui sarà in grado di dare qualcosa..

macho ha detto...

Giuste in parte le tue parole Tonolik ma tuo figlio dove lo mettiamo?....non eri tu che scrivevi "ORGOGLIO DI PADRE"? Tu puoi odiare, cancellare tua moglie ma tuo figlio non ha colpa delle tue, delle vostre scelte! Io penserei più a lui che non a me stesso! Quanto a Lennon1 mi dispiace ma conosci tonolik da troppo poco tempo per essere l'amica di cui lui ha bisogno...conosci solo una parte di lui! magari sei solo l'amica di qualche serata! Bye baby

tonolik ha detto...

Mio figlo... dove lo metto mio figlio?
Mio figlio c'è e a modo mio gli voglio bene, per il resto mi comporto come mi viene, purtroppo le colpe dei padri ricadono sui figli e non sarò io a sovvertire la regola.

macho ha detto...

a modo mio gli voglio bene? Un figlio si ama sopra ogni cosa, per un figlio si dà la propria vita...il tuo percorso dovrebbe partire da questo!

lennon1 ha detto...

..magari sono anche meno dell'amica di qualche serata o forse no..e magari lo conosco da troppo poco tempo, sicuramente non ho mai avuto la presunzione di dire che sono l'amica di cui ha bisogno, queste sono conclusioni solo tue.. ma, sempre per esperienza personale, a volte conosci gente da 30 anni e quella gente ancora di te non ha capito un cazzo, mentre per certe strane alchimie della vita ci sono persone che conosci da qualche giorno e che ti capiscono molto meglio di questi fantomatici "vecchi e cari amici".. se con quel "amica di qualche serata" volevi offendere qualcuno purtroppo non ci sei riuscito..io sono perfettamente consapevole di quale sia la mia posizione.. forse tu non lo sei altrettanto per quanto riguarda la tua.. have a nice day, goober..

tonolik ha detto...

Il giorno che mi troverò nella condizione di dover dare la vita per mio figlio saprete quale sarà stato il mio atteggiamento...
Sono tutte cavolate, come si ama? daresti la vita?
Ma c'è un solo modo di essere padre o madre?
Io faccio quello che mi sento di fare, do quello che riesco a dare, senza vergognarmi di dire o fare quello che penso.
A volte ho provato un amore profondo per mio figlio, altre volte ho provato astio per lui, altre volte è stato una grande sorpresa, altre volte un fardello pesante...

Angelino ha detto...

Scusatemi tutti.Il nostro Tonolik esprime uno stato d'animo preciso, profondo, angosciante, lacerante soprattutto SUO e noi disquisiamo chi può dire cosa legittimando cosa si dice. Tonolik sta male.E questo è importante!E dice cose durissime, non importa se condivisibili o meno, ma "vere" perchè sono figlie del suo stato d'animo. Mi fa male leggere quello che hai scritto, mi fa male soprattutto sapere quello che hai dentro, Tonolik.

XXX ha detto...

...MA...
forse non ho capito io...
Questo è un blog con argomento "voglio trovare un senso a questa vita".
Serve proprio a "disquisire" su qualcosa. Ognuno dice la sua.
La questione non è, per me, "legittimare" alcunchè.
Ognuno dice quello che pensa, sente, vede, vive...
Tonolik scrive su di se su un blog e i suoi bloggers (o non so come cazzo si dica) scrivono a loro volta su come la vedono...
C'è chi lo conosce + o - bene, chi non lo conosce...ecc.ecc.
E poi...non vedo cosa ci sia di così ignobile nei vari tentativi di farlo stare "meglio" portando la propria, di vita, dentro a sto blog...
Tonolik, think it's time to find some answer...but, obviously, it'just my simple, single opinion, You know...
Stay cool...

macho ha detto...

a me queste persone che vogliono fare le brillanti e concludere con le frasi in inglese mi stanno un pò nel BIP !!!!!

lennon1 ha detto...

io non voglio fare la brillante..è solo che visto il saluto in inglese alla fine del tuo terzo commento pensavo fossi un esperto in materia e volevo salutare degnamente un luminare della scienza linuistica..o magari eri tu che volevi fare il brillante senza però sapere andare oltre un dozzinale "bye baby"??...il fatto che io ti stia sul culo non è certamente uno dei miei problemi.. credo di riuscire a dormire stanotte anche sapendo che qualcuno che nn mi conosce affatto e che nn conosco affatto nn ha una grande opinione di me..